14---FC270D

In questa pagina troverete rimorchi agricoli a vasca, a ribaltamento posteriore, a tre assi

 

Dotazioni di serie:

  • Rimorchio agricolo ribaltabile posteriore idraulico con pompa azionata da motorino idraulico e pulsantiera elettrica, con cilindro frontale
  • Telaio su tre assi ravvicinati, freno 400×80, 1° e 3° asse sterzanti a bloccaggio idraulico, sospensione su tridem con balestre paraboliche
  • Occhio F3-Super regolabile in altezza
  • Vasca in lamiera acciaio liscia Domex, struttura telaio in FE510
  • Piedino idraulico
  • Freni idraulici o pneumatici
  • Sponda idraulica, a tenuta stagna con profilo in gomma rivettata
  • Impianto luci e documenti
  • Verniciatura colore standard: telaio verde; vasca interna in antiruggine, vasca esterna bianco
  • Velocità massima consentita 40 km/h

 

 

NB: i dati e le immagini sono indicative e non impegnative per il costruttore

 

TIPO

DIMENSIONI VASCA

CAPACITA’

TARA

kg.

OMOLOGATI PIENO CARICO

SU STRADA QL.

RUOTE SEMINUOVE SINGOLE

Scarica Dépliant

Scarica Scheda tecnica

FC270D

5960x2530x1689

Mt3 22

6600

200

425/65R22.5

   pdfbig
FC270D

6600x2540x1850

Mt3 26

6900

200

425/65R22.5

FC270D

7850x2550x1910

Mt3 30

7350

200

425/65R22.5

SU RICHIESTA CON MAGGIORAZIONE DI PREZZO, Ove possibile

Soprasponde, bocchetta manuale per scarico cereali, cassettina portattrezzi, vaschetta lavamani, palo centrale tenuta telo, pneumatici nuovi in alternativa (385/65R225.5 – 445/65R22.5 – 500/60R22.5 – 560/60R22.5 – 600/50R22.5), sistema di copertura meccanizzata od elettrica, verniciatura diversa e/o con bicolorazione esterna della vasca, assi con freno maggiorato da 406×120. Sistema di sterzatura idraulica degli assali comandati dal trattore: durante la retromarcia le ruote sterzano come nella marcia avanti(con il sistema tradizionale verrebbero bloccate), con lo sterzo controllato l\’angolo di sterzata delle ruote del rimorchio è controllata dal movimento dello sterzo del trattore (nel sistema tradizionale le ruote sono libere e tendono ad impegnarsi nelle irregolarità del terreno, deviando la traiettoria originale del veicolo).